Haloterapia

Vivendo in un ambiente sempre più inquinato e frenetico (le nostre città) abbiamo bisogno di respirare aria pulita e momenti di relax.

Sempre più persone al giorno d'oggi soffrono di malattie da raffreddamento, sinusite, rinite, asma, otite, tosse, raffreddori allergici e infezioni virali ricorrenti.

Le sedute di Haloterapia sono da considerarsi a scopo di benessere fisico e non terapeutico, si specifica che il trattamento di haloterapia è del tutto naturale e non ha lo scopo di curare patologie o sostituire le terapie mediche tradizionali, ma si pone come trattamento preventivo e coadiuvante.

La permanenza nella grotta è quindi indicata per il benessere fisico e psicofisico delle persone.

I benefici

  • Minor tendenza a raffreddori ed influenze
  • Aumento della capacità polmonare
  • Riduzione d'intensità degli attacchi d'asma
  • Sollievo delle vie respiratorie del naso, da sinusiti e rinosinusi, polmoniti
  • Miglioramento della gola irritata, tosse bronchiale, catarro,nausea
  • Sollievo da allergie, febbre da fieno e emicranie
  • Miglioramento del sistema immunitario
  • Miglioramento del sonno e rilassamento
  • Diminuzione dell'irritabilità, depressione, da dermatiti e psoriasi
  • Aumento della concentrazione e produzione lavorativa
  • Ideale dopo lo sport per eliminare le tossine

UNA SEDUTA EQUIVALE A TRE GIORNI DI MARE

La permanenza nella grotta è sconsigliata per la presenza del sale e iodio alle persone affette da: 

  • Ipertensione arteriosa grave
  • Ipertiroidismo
  • ​Insufficienza cardiaca

​E' comunque sempre consigliato rivolgersi al proprio medico curante per un consulto ed approvazione indipendentemente dalle patologie sopraindicate.

La storia

Tutto inizia a metà '800 quando si notò che i minatori polacchi delle miniere di salgemma (sale minerale) erano gli unici a godere di buona salute rispetto al duro lavoro che facevano e alle scarse condizioni d'aria che si trovano nelle profondità delle miniere. 

Si è quindi studiato come l'uomo si adattava al microclima salino attraverso una riorganizzazione di processi fisiologici che lo portavano ad una "resistenza" maggiore alle problematiche delle vie respiratorie. 

I primi studi scientifici sul microclima della Grotta di Sale risalgono al fisico polacco F. Bochkowsky nel 1843 dove si determinano le importanti caratteristiche di grandezza e leggerezza delle molecole di sale che fissano i parametri per l'efficacia del trattamento (Haloterapy First Quality). 

Dalle sue prime valutazioni, l'haloterapia ha avuto una diffusione sempre più consistente sino ad accreditarsi come terapia medica ufficialmente riconosciuta in numerosi paesi dell'est Europa.

LA MINIERA DI SALE DI WIELICZKA

Situata in Polonia - nella città di Wieliczka - nell'area metropolitana di Cracovia, è in servizio dal XIII Secolo, ed è tuttora utilizzata per l'estrazione del sale. E' una delle più antiche miniere di sale ancora operative al mondo. Raggiunge una profondità di 327 metri, le gallerie ed i cunicoli corrono nel sottosuolo per un'estensione totale di più di 300km di cui 3,5 km sono disponibili per le visite turistiche. Durante la visita è possibile ammirare statue - che i minatori hanno scolpito direttamente nel sale - di figure storiche e mitiche. Statue di minatori impiegati a compiere il proprio lavoro illustrano la storia della miniera. Tutti i particolari che arredano le numerose stanze, fino ai cristalli dei candelieri, sono stati forgiati nel sale. La miniera presenta anche una maestosa cappella ed alcuni laghi sotterranei. 

Wieliczka è comunemente chiamata "la cattedrale di sale sotteranea della polonia", ed è visitata ogni anno da circa 800.000 persone. Durante la seconda guerra mondiale, la miniera fu utilizzata dalle truppe di occupazione tedesche per impianti di produzione bellici.

Nel 1978, la miniera di sale Wieliczka, è stata inserita tra i Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO.

Ulteriori sperimentazioni sono in corso per accreditgarsi nell'ambito di tutti i paesi della CEE. Attualmente in Italia e considerata come trattamento naturale atto a migliorare il proprio benessere fisico attraverso l'inalazione di cloruro di sodio (sale) che vanta proprietà benefiche (antibatteriche e antinfiammatorie) conosciute sin dall'antichità.